Login
Febbraio 20 2018 00:56:25
Login
Utente

Password



Non ricordi più la password?
Richiedine una nuova qui.

Videomaivisti.it

Promuovi anche tu la tua Pagina






Utenti Online
· Ospiti Online: 1

· Iscritti Online: 0

· Totale iscritti: 77
· Il nuovo iscritto: natan

CATEGORIE ARTICOLI - QUELLO CHE BISOGNA SAPERE: LA SALUTE
COSMETICI: NUOVO STUDIO SHOCK CANADESE RIVELA METALLI PESANTI NASCOSTI NEI PRODOTTI PIU' POPOLARI
Piombo, arsenico e cadmio. Starete immaginando gli ingredienti di un ordigno esplosivo. Niente di più sbagliato. Solo i cosmetici che utilizziamo comunemente. A rivelarlo è stato un nuovo studio shock condotto dall’Environmental Defence del Canada realizzato insieme alla campagna Safe Cosmetics, che ha svelato l’orrore. Secondo il rapporto, dei cosmetici esaminati gran parte conterrebbero metalli pesanti tossici.

DECALOGO DELLA SALUTE
La Medicina Naturale insegna a prevenire le malattie con stili di vita appropriati per evitare al massimo le intossicazioni e le conseguenti infiammazioni corporee, ma anche gli scienziati del “National Institute of Aging” americano mettono in guardia su certe sostanze (tossine) come gli ossidanti. 1 - Ridurre al minimo la dipendenza dalle cure mediche e da Vaccini e farmaci (dal greco pharmakon= medicina, rimedio, veleno, che sopprimono i sintomi e non eliminano le cause. Le malattie non vanno mai represse ma sempre prevenute innalzando le difese immunitarie e/o nel caso di stato di malattia, eliminate facendole uscire dall'organismo con le metodologie NATURALI. 2 - Mangia poco e solo se hai veramente fame. La sovralimentazione è nemica della longevità. Dai ascolto all'istinto quando ti dice che hai mangiato a sufficienza.

L'IMBROGLIO DELLE SOCIETA' NAZIONALI PER LA RICERCA
Quante volte ci é capitato di arrivare alla cassa di un negozio e il commesso ci chiede se vogliamo donare 5,00¤ per la ricerca della sclerosi multipla? Oppure sulle piazze delle città, compra un fiore e dona per la ricerca. Qui le verità…

LA NANOTECNOLOGIA E I SUOI RISCHI PER L'ESSERE UMANO, IL DNA E L'AMBIENTE
Noi tutti pensiamo che gli articoli personali di uso quotidiano siano inoffensivi: cosmetici, lozioni abbronzanti, calze e abbigliamento sportivo, ma questi prodotti potrebbero contenere particelle nanotech (novità sviluppata dalla cosiddetta nanotecnologia). Le minuscole particelle generate dalla nanotecnologia hanno dimostrato la loro capacità di far ammalare e uccidere i lavoratori di fabbriche che utilizzano questo tipo di tecnologia. I rischi conosciuti per la salute umana includono danni gravi e permanenti al polmone, mentre gli studi sulle cellule rivelano danni genetici al DNA. Estremamente tossiche per la fauna acquatica, le nanoparticelle comportano chiari rischi per molte specie e minacciano l’intera catena alimentare.

LA STORIA SEGRETA DELLE AZIENDE FARMACEUTICHE
Il recente battage mediatico a favore della vaccinazione di massa potrebbe avere conseguenze piùdisastrose della diffusione stessa del virus. La storia insegna: gravi errori, contaminazioni accidentali e crimini sono più volte stati nascosti dall’industria farmaceutica. Ne documentiamo alcuni fatti.

LA VERA CAUSA DEL DECLINO DELLA SALUTE NELLA SOCIETA' MODERNA
Il cancro era un tempo una malattia rara, che cosa ne ha causato una larga diffusione? Unapersona su quattro oggi si ammala di cancro e una crescita paragonabile si è avuta per le malattie cardiovascolari. Dopo quasi un secolo di ricerca e trilioni di dollari spesi, dovremmo cominciare a chiederci se siamo fuori strada. Dopo decenni di diete ricche di carboidrati e povere di grassi, dobbiamo chiederci se ci sia qualcosa di sbagliato se così tanta gente continua a essere obesa e ad ammalarsi di arteriosclerosi.

LE PROPRIETA' TERAPEUTICHE DELL'ALOE VERA, LA GUARITRICE SILENZIOSA
Le proprietà terapeutiche dell’Aloe Vera (Aloe Barbadensis Miller) sono note da molti secoli. Sono state rinvenute testimonianze della conoscenza e dell’utilizzo di questa pianta a scopi terapeutici presso tutte le più antiche civiltà orientali e occidentali: l’Aloe vera era la “Pianta dell’Immortalità” degli Egiziani, la pianta dalle “Magiche Virtù” per i Sumeri, il “Giglio del Deserto”, per gli Arabi, la “Guaritrice Silenziosa” degli Indù, l’ “Elisir della Longevità”, dei Russi.

NEL BICCHIERE DI LATTE TRACCE DI 20 FARMACI DIVERSI
Una ricerca dell'Università di Jaen, diretta da Evaristo Ballesteros e pubblicata sul "Journal of Food Chemistry" Ospiti indesiderati. Un bicchiere di latte contiene infatti diversi prodotti chimici, da farmaci ad ormoni, frutto dei trattamenti eseguiti sull'animale produttrice. A fare luce, una ricerca dell'Università di Jaen (Spagna), diretta da Evaristo Ballesteros e pubblicata sul "Journal of Food Chemistry". La squadra iberica ha raccolto campioni di 20 latte, provenienti da mucche allevate in Spagna e Marocco. I test di laboratorio hanno poi riscontrato nella bevanda tracce di analgesici (acido niflumico, mefenamico e chetoprofene) antinfiammatori e ormoni sessuali ed estrogeni.